logo associazione

gruppo letture

Un libro e ... una tazza di tè
da leggere e gustare insieme.

 

COSA PROPONIAMO
Gli incontri del gruppo di lettura del Pow Wow nascono con l’obiettivo di diffondere il piacere di leggere insieme e condividere autori, temi, libri, racconti, poesie e manoscritti che ci hanno appassionato, fatto riflettere.
Il confronto è libero ed aperto. I partecipanti possono contribuire con materiali relativi al tema proposto con la propria voce e l’ascolto.

Saremo un gruppo di persone che si ritrovano assieme per condividere e comunicare.

In associazione sono disponibili interessanti volumi di piccoli editori ed è allestito un mercatino di libri usati, messi a disposizione da soci e amici di Pow Wow dbn, il cui ricavato andrà a sostegno dei progetti associativi.

A CHI CI RIVOLGIAMO
Il gruppo e gli incontri sono aperti a tutti: ai lettori e ai non-lettori, ai curiosi e a chi ama scrivere, a chi piace ascoltare e a chi vuol esprimersi, a chi vuole condividere e a chi piace il confronto libero ed aperto, a chi cerca nuovi stimoli e a chi è in viaggio ….

COME SI SVOLGE
Un gruppo di persone, un circolo di sedie e cuscini, qualche libro, suoni, le nostre voci, nel mezzo una fumante teiera e tazze di tè.
Suggeriremo un cammino e chi lo desidera può seguirlo ed arricchirlo con la condivisione e la propria presenza, tracciando insieme nuovi percorsi.

Nella sala di lettura si accede senza scarpe, ricordatevi i calzettoni!

VERSO QUALE META
La condivisione attraverso le pagine che leggeremo. Una sosta nel cammino individuale all’interno di un’oasi accogliente.
Proveremo a volgere lo sguardo verso un orizzonte comune, ma lungo il quale ognuno dipingerà paesaggi unici e li popolerà dei propri sogni. Attraverso gli autori proposti e i libri proveremo ad incamminarci nell’universo letterario, specchio del nostro sentire e fonte di arricchimento.

QUANDO SI SVOLGE
Vai al calendario per vedere quando sono in programma gli incontri oppure chiamaci al numero in fondo alla pagina.

Per partecipare conferma anticipatamente la tua adesione agli incontri.
La prima volta sei nostro ospite, agli incontri successivi è richiesta la tessera associativa.

Diamo voce alla scrittura!

Nel tradizionale rituale amerindio del pow wow, improntato alla celebrazione della comunanza e del reciproco arricchimento attraverso lo scambio culturale la narrazione, la poesia ed il canto rappresentano alcuni degli elementi fondanti dell’aggregazione.

La forma letteraria, tanto orale che scritta, è una chiave universalmente valida in grado di aprirci mente e cuore a nuove e diverse prospettive, a quelle esperienze di curiosità e di rinnovamento che sono presupposti necessari ad ogni vera e costruttiva apertura al mondo ed agli uomini, ad ogni reale empatia.

Il gruppo di lettura diviene quindi un modo di mettere in comune la nostra anima e la nostra storia (ideali, emozioni, estetiche) attraverso la condivisione delle nostre passioni letterarie. Nel confronto libero ed aperto, i libri ritrovano appieno la propria realtà fondamentale, quella appunto di veicoli di vita e di idee.

Il gruppo di lettura propone momenti di riflessione e di bellezza in compagnia dei libri che amiamo, di quelli che vorremmo conoscere, di quelli che ci piacerebbe anche gli altri conoscessero ed amassero.
In una realtà che troppo spesso sembra preconizzare i roghi – non soltanto metaforici – dei libri, lasciarci invece a nostra volta incendiare dalla letteratura può essere un punto di partenza per la riscossa contro l’incombente grigiore, può essere quel fuoco finalmente giusto cui aspirava il pompiere Montag.

“ Noi non abbiamo mai appiccato un incendio giusto … ” Ray Bradbury, Fahrenheit 451.

Ecco alcuni dei cammini suggeriti...

- Il libro che hai amato di più
Un ritorno alle nostre radici ed un viaggio alla scoperta di altri mondi possibili, accompagnati dagli autori che amiamo e da quelli che conosceremo per la prima volta. Perché se siamo intessuti della materia del sogno, altrettanto lo siamo di poesia e scrittura.
 
- Dialoghi d'amore nella letteratura
Il mito dell'amore nelle sue metamorfosi continue, attraverso i dialoghi e le passioni che la letteratura ha reso immortali ed i nostri sentimenti profondamente personali.
 
- Oggi si ride! L'umorismo in letteratura
Umorismo, ironia, satira. I vari aspetti del riso tanto come espressione di gioia e spontaneità’ che come modo alternativo di vedere la realtà’ che ci circonda.
Alleggerire lo spirito mentre lo si rende più consapevole, volare all’Isola Che Non C’è o provare a dare un’occhiata “oltre lo specchio”. Rinnovarsi e crescere, con l’innocenza del bambino o la saggezza dello zen, ma anche grazie allo humor più surreale o al morso satirico dell’aforista, perché in fondo la risata è “phármakon” un veleno, un medicamento che alle giuste dosi ci guarisce.
 
- Natura da leggere
Ma i pini e le stelle dicono a tutti le stesse cose nelle notti d’estate? Cosa avranno detto a Saffo, a Zeami o a Darwin?
Proviamo ad accostarci alla natura attraverso la “mediazione” della letteratura, scopriamo la ricchezza e la meraviglia degli ambienti naturali di ogni tempo e luogo nel racconto di esperienze e sogni diversi. La poesia della vita che da vita alla poesia e viceversa, in continuo arricchimento reciproco: un cerchio di bellezza che vorremmo possa avvolgerci tutti, anche se soltanto per un paio d’ore.

 
- Storie di mare
Quante storie, poesie, fiabe, canzoni parlano di mare?
“Cavalchiamo” le onde in mare aperto gustandoci le letture che ogni partecipante vorrà condividere. Storie di mare storie di noi.
"Il mare color del vino di Odisseo, l’ambìto mare di Senofonte, l’oscuro simbolo dell’ignoto che atterriva Coleridge e Lovecraft e Sindibad il Marinaio, l’affascinante simbolo dell’ignoto che sedusse Melville e Conrad e Camões, il duro sentiero delle navi del poeta norreno e la dolce sposa delle canoe della Polinesia, il mare - Madre di Jung e il mare - Amore dei mistici, il mare archetipo di ogni poesia e mito di se stesso; il mare immenso, e tuttavia meno vasto della letteratura che ha ispirato. Il mare, il mare.”
 
  torna a inizio pagina    

Pow Wow DBN – via Fratelli Bandiera 124 (M1 Sesto Rondò) 20099 Sesto San Giovanni (Milano)
contattaci tramite e-mail info@powwow-dbn.it – tel.347 29.43.574

corsiyogataichi.it  il nuovo sito dell'associazione

© 2006-2016 Pow Wow Discipline Bio-Naturali ASD APS Sesto San Giovanni, Milano